Chi Siamo

COSA E’ LA MASSONERIA

La Massoneria è l’Uomo, libero nel suo pensiero e nella sua coscienza, che rispetta le Regole che si è dato. La Massoneria è l’Arte di costruire in sé stessi un nuovo Uomo, nel quale, man mano che le virtù aumentano, i vizi si estinguono. Per pervenire alle Virtù Filosofiche, Intelligenza e Saggezza, il Massone deve saper sviluppare in sé stesso le quattro Virtù Cardinali, Prudenza, Temperanza, Giustizia e Forza e le tre Virtù Teologali Fede, Speranza e Carità. Queste nove scienze vengono simboleggiate dai “NOVE UTENSILI” o “STRUMENTI” che permetteranno al Massone di erigere il proprio Tempio interiore e di diventare “RE DI SE’ STESSO”, di Uomo che sa regolarsi e che diviene regola. I tre gradi della Massoneria hanno ognuno tre strumenti:

  • L’APPRENDISTA usa il maglietto, volontà nell’applicazione, lo scalpello, discernimento nell’investigazione, la leva, sforzo in vista della realizzazione;
  • IL COMPAGNO usa la perpendicolare, profondità nell’osservazione, la livella, serenità nell’applicazione, la squadra, rettitudine nell’azione;
  • IL MAESTRO usa il compasso, esattezza nella realizzazione, il regolo, regolarità nell’applicazione, la cazzuola, perfezione ed unificazione.

Il Massone è un costruttore, ma per potere edificare bisogna innanzitutto rendere adatto il luogo destinato a “CANTIERE” e selezionare coloro che al compito di edificare sono destinati. Bisogna, quindi, dissodare, pulire, distruggere, insomma, tutte quelle forme e modi di vita che sono d’ostacolo all’edificio futuro. E’ solo con una disciplina esercitata continuamente che si può sperare di arrivare a completare la costruzione, una disciplina che deve cominciare con l’essere”PADRONANZA DI SE’ STESSI”. Occorre disciplina per rinunciare a quegli stupefacenti che sono le nostre abituali passioni umane, e a quelle catene che sono le nostre abitudini. La porta dell’inaccessibile è aperta a coloro che sono animati di buona volontà e non è necessario essere superiormente dotati, ed occorre dire che non vi sono difficoltà insuperabili. Certo, non tutti potranno raggiungere la meta, la vetta, ma chi ha qualità giuste può iniziare il percorso., può iniziare l’ascesa, dipenderà, poi, dalla forza di volontà impiegata, dallo spirito di dedizione e dai sacrifici che si faranno, unitamente a particolari attitudini e da speciali circostanze, percorrere tutta la strada, salire più o meno in alto, oppure ritornare indietro o fermarsi e stabilirsi ad una data altezza intermedia.

Scalea, lì 15.09.2006

luglio: 2019
L M M G V S D
     
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Gran Loggia 2017, celebrando i 300 anni di Massoneria

Papa Francesco – GESTI E SEGNALI MASSONICI

rito scozzese ed i 33 gradi massonici

Massoneria e cavalieri templari

Padre Pio – La Nuova Chiesa – Un Tempio Massonico

Cappella Di San Severo Napoli

Che cos’è la massoneria? III parte – Il Rito Scozzese Antico ed Accettato

Che cos’è la massoneria? II parte. Massoneria e chiesa cattolica

The secret world of female Freemasons

I Segreti Sepolti della Bibbia

Massoneria 4.0, boom di domande per entrare al GOI..

Che cos’è la massoneria? II parte. Massoneria e chiesa cattolica